Clouds

***

Scattate con Diana Mini e Lomography X-Pro Chrome 100 35mm. Sviluppo Invertito

Taken with Diana Mini and Lomography X-Pro Chrome 100 35mm. Cross Processed 

16 thoughts on “Clouds

  1. Sviluppato da e6 a c41 vero? Io per adesso ho provato solo il contrario e non è proprio stato amore a prima vista…questi colori mi piacciono molto di più!

    • Sì, ho fatto sviluppare in C41! Ti dirò che l’impatto con questa dominante di colore é stato un pò troppo forte. E il bianco delle nuvole “contaminato” da tutto quell’azzurro, inizialmente, non mi aveva convinta molto. Però alla fine ho pensato che comunque queste foto andavano pubblicate. Ed eccole quì…

    • Grazie del commento Anna. Questo set di fotografie non mi ha entusiasmato perché il colore delle nuvole é troppo falsato. Però, alla fine, ho deciso di pubblicarle lo stesso. E il risultato particolare e la delusione “ci stanno”, perché fanno parte del mio percorso di neofita. Non disdegno affatto il digitale. Solo che non mi emoziona come uno scatto in analogico, per quanto imperfetto possa a volte risultare.

      • Io amo il digitale solo perché sono un’impaziente… voglio tutto e subito quando ne ho voglia e gli esperimenti li faccio in postproduzione. Ecco perché amo il tuo approccio… mi piace la tua attesa che io non potrei mai sopportare😉

  2. Senza dubbio la combinazione pellicola/sviluppo cross ha dato una colorazione interessante. Mi piace questa tonalità che mi sembra rinfrescante, e in questi giorni è un plus non da poco. Viste così una dopo l’altra però penso perdano un poco l’effetto. Io proverei a disporle in una griglia 3×3 ma quella delle griglie è solo una delle mie fissazioni…
    Pellicola o digitale? Oscillo fra le due cose, dopo la indigestione di digitale di Praga (era una necessità per discutere i lavori giornalmente) ho voglia di pellicola, ma non ho tanta voglia di mettermi a sviluppare, troppo caldo.
    Non so se dalle mie parti mi sviluppano il colore in cross (tempo fa mi avevano detto che non lo facevano perchè inquinava i bagni) . Mi farò venire qualche altra idea, la mia Holga è da tanto tempo inattiva…
    robert

    • Grazie delle osservazioni Robert. Cerco sempre di curare la disposizione delle foto, la considero una fase molto importante dell’editing. Ma non ho proprio pensato a questa disposizione a griglia… anche perché non la trovo nel menù! *_*
      Il digitale è indubbiamente comodo e ti permette di vedere subito i tuoi risultati consentendoti così di intuire al volo che tipo di foto vuoi fare, come ottenerla, e di valutare e capire gli errori fatti. Nell’analogico tutto questo è diluito nel tempo che, a volte, diventa incredibilmente lungo. E bisogna anche perdere la pazienza un po’ di volte, e magari buttare anche qualche rullino. Ma io sono una nostalgica amante della grana (che nelle mie foto abbonda!) e non potrei cambiare approccio. Almeno non in questo momento!
      Non ci capisco molto di bagni e chimici. Io ho portato al fotografo delle pellicole Lomography sulle quali c’era scritto “E6 o C41”. Solo che quelle messe sulla Holga le ho dovute buttare – immagini scurissime impossibili da scansionare. Non capisco cosa sia andato storto. Ecco, con il digitale non sarebbe successo! Ps.: un bel rullino in bianco e nero sulla Holga, no?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...